Come furono catturati gli africani per la tratta degli schiavi?

Answers

12/08/2022
Carlton Gagnegiroux

La maggior parte erano prigionieri catturati in guerre inter-tribali all'interno, venduti a commercianti di schiavi arabi che poi li marciavano verso la costa dell'Africa occidentale e li vendevano a capitani europei / americani di navi schiave. Col passare del tempo, tribù più forti avrebbero fatto irruzione nei villaggi di tribù più deboli per catturare i prigionieri e venderli ai mercanti di schiavi. Furono quindi caricati sulle navi schiave e trasportati nel Nuovo Mondo e venduti all'asta ai proprietari di piantagioni nel paese in cui finirono per sbarcare (che non era necessariamente - o addirittura di solito - le prime colonie inglesi o gli Stati Uniti dopo la nostra indipendenza ). Questo era il "normale"Modo in cui uno schiavo si trovava a lavorare in una piantagione nel Nuovo Mondo. Ma i commercianti di schiavi arabi erano noti per razziare i villaggi per riempire il loro "patrimonio". E i capi di villaggio erano noti per vendere la propria gente se il prezzo era giusto (o volevano sbarazzarsi di un rivale politico).

Gualtiero
1. Diritti esclusiviLa registrazione del marchio conferisce al titolare il diritto all'uso esclusivo del marchio in relazione ai prodotti o servizi da esso coperti. Probabilmente il motivo più importante per la registrazione di un marchio è rappresentato dai potenti rimedi contro l'uso non autorizzato. La registrazione di un marchio consente al titolare di intentare causa per violazione e ...

Lascia la tua risposta