Qual è il significato del commercio transfrontaliero?

Answers

10/01/2022
Tonie

Il commercio transfrontaliero è la vendita o l'acquisto di beni e merci con i paesi vicini. È il commercio più favorito in quanto comprende l'esternalizzazione più vicina.

È abbastanza significativo per quasi tutti i paesi. Per molti paesi, è fatto per soddisfare l'esigenza primaria e l'importazione di un materiale alimentare di base appositamente per la loro gente. I paesi che mancano di produzione agricola di materiali alimentari di base sono i principali commercianti del commercio transfrontaliero.

In India, importiamo molti dei molti prodotti alimentari da lì. Negli ultimi anni, dopo il fallimento dei monsoni quando i prezzi delle cipolle erano saliti a 80-90 sterline e l'intero paese era in preda a una protesta, abbiamo importato cipolle su larga scala dal Pakistan.

Bellina Shayam
In una banca di investimento l'attività principale di un trading desk è quella di lavorare con i clienti della banca, eseguendo i loro ordini o agendo come controparte nel commercio. Pertanto è molto importante che i trader abbiano una solida idea di quanto valga quel prodotto o del suo prezzo. A rigor di termini, il primo è il suo valore che non è uguale al suo prezzo, ma per ora lasciamo da ...

Lascia la tua risposta