Ci sono squadre NBA scambiate pubblicamente?

Answers

04/23/2021
Adaminah Kerkel

No.

I franchising fanno tutti parte della NBA che è, tecnicamente, un'organizzazione senza fini di lucro. (Sì, sentiti libero di ridere.)

Un franchising individuale è un'operazione troppo, troppo piccola per essere un'organizzazione quotata in borsa. C'è il proprietario, i giocatori, ci sono alcune persone che gestiscono il front office e c'è il personale di coaching e fitness.

Per essere una società quotata in borsa è necessario un consiglio di amministrazione, funzionari finanziari e un camion carico di avvocati per gestire le risme di carta che devono essere compilate e presentate alla SEC. Questo è molto più mal di testa di quanto la maggior parte dei proprietari di sport desideri. Molti di loro sono miliardari che già dirigono aziende pubbliche. Hanno comprato i loro franchising per sfuggire a quel mal di testa !!

In generale, non è difficile convincere gli investitori a entrare in una squadra di professionisti. Ci sono molti proprietari di minoranze negli sport professionistici. Prendi i Miami Dolphins per esempio.

La cosa più vicina a un'azienda di proprietà pubblica negli sport americani è Green Bay Packers, ma anche questo non conta davvero come sono - di nuovo, vai avanti e ridacchia - un non-profit. Diversamente da quanto possiedi Disney o IBM, non trarrai alcun profitto dal possesso di azioni Green Bay, tranne i diritti di vantarsi.

Chon Depping
Non ha nulla a che fare con la tecnologia. È una regola di scambio e ha davvero molto senso. In un conto Margine puoi acquistare azioni e consegnare i contanti prima del regolamento, che è di 3 giorni, quindi in sostanza hai tre giorni da pagare, supponendo che tu abbia fatto affari con l'intermediazione per un po 'e si fidano di te. Il rovescio della medaglia durante la vendita ci voglion...

Lascia la tua risposta