Riesci a marcare lo stesso marchio denominativo di un'altra azienda in un settore diverso?

Answers

06/27/2022
Horbal Ebo
I marchi non sono un nome; un marchio è un nome PIÙ i suoi prodotti o servizi. Pertanto, l'analisi della violazione dei marchi deve includere entrambi.

Ad esempio (Esempio 1), si può avere ACME per la dinamite (diciamo, Wile E. Coyote). Se qualcun altro volesse utilizzare ACME per il terriccio, ciò andrebbe bene e non presenterebbe problemi di violazione del marchio, dal momento che gli acquirenti della dinamite ACME molto probabilmente non penserebbero che un'azienda di dinamite venderebbe anche il terriccio.

Esempio 2. ACME per terriccio. Se un'altra persona volesse utilizzare ACME per piante o semi, potrebbe esserci un reclamo per violazione del marchio, poiché è concepibile che una società che vende terriccio possa successivamente dedicarsi alla vendita di qualcosa che va nel terriccio. [Un argomento simile potrebbe essere fatto per fioriere e fioriere.]

Esempio 3. C'è solo una Internet (tecnicamente, ce ne sono almeno due, ma ai fini di questa discussione, facciamo finta che ce ne sia solo una). Se si ottiene "acme.com" per la propria attività nel settore del terriccio, la società che possiede "acme" per la dinamite non può lamentarsi legalmente in quanto non vi è alcuna violazione del marchio.

Ciò che è rilevante è:
- se usi un URL simile al nome di un'azienda esistente, lo stai facendo per rubare / reindirizzare i suoi clienti sul tuo sito? In altre parole, stai vendendo prodotti / servizi uguali o simili? Se la risposta è "sì", questo è Esempio 2. Se la risposta è "no", ecco gli Esempi 1 e 3.

Per chiarire alcuni punti molto importanti:

(1) Una società può avere più di un marchio, quindi avere un URL (nome di dominio) diverso dal nome della sua società non è rilevante.

(2) I marchi sono ottenuti mediante l'uso. I diritti che spettano al proprietario del marchio sono chiamati "diritti di diritto comune" (perché sono comuni a tutti gli stessi siti). Se qualcuno ha un marchio di diritto comune, ha alcuni diritti ANCHE SE NON REGISTRANO IL LORO MARCHIO.

(3) Come si può distinguere un marchio di diritto comune da un marchio registrato? Il simbolo ™ è spesso (ma non sempre) utilizzato con un marchio di diritto comune; il simbolo ® viene spesso utilizzato con un marchio registrato negli Stati Uniti; e il simbolo "MR" (per marca registrada, a volte in un cerchio, a volte non in un cerchio) viene spesso utilizzato con un marchio registrato in Messico. Il marchio può anche essere scritto in maiuscolo, ad es. ACME.

(4) È possibile registrare il proprio marchio, ma la registrazione non è un prerequisito per ottenere i diritti di marchio. È vantaggioso registrare i propri marchi, ma la mancata registrazione di un marchio non annulla alcun diritto di diritto comune.

(5) I marchi sono il veicolo che identifica la tua azienda o prodotto agli occhi del pubblico. È importante ottenere una consulenza legale competente quando si sceglie un marchio e / o il nome della società. Altrimenti, tutto il tempo e il denaro spesi per pubblicizzare la tua azienda o il tuo prodotto di marca potrebbero essere inutili se devi cambiare il nome a metà flusso.
Talich
Fornirò alcuni popolari "veloci" e "gratuiti" per le persone che desiderano effettuare una ricerca preliminare online. Ti avverto se hai intenzione di affidarti completamente a questi siti. Dovresti prendere in considerazione l'assunzione di un avvocato per gestire il tuo marchio e altre cose relative alla proprietà intellettuale (IP). Non solo ti aiuteranno nella navigazio...

Lascia la tua risposta